Consigli per gli acquisti

Care lettrici e lettori, ecco qui la rubrica del martedì, dedicata alla pulizia e organizzazione della casa.
Oggi vi daremo qualche consiglio su come fare la spesa.

A chi non è mai capitato, almeno una volta, di andare a fare la spesa per comprare un prodotto, e tornare a casa con 326 prodotti, tranne quello che serviva perché è stato dimenticato? Ecco quindi qualche suggerimento:

1- Lista della spesa! Sembra elementare, ma tanti non la fanno! Abituatevi a segnare sempre su un foglio le cose che vi servono, man mano che stanno per finire. Tenete un bloc-notes in cucina per questo scopo. È sconsigliato segnare le cose su una lavagna (ammettetelo dai, anche voi leggete dalla lavagna prima di uscire, ma non copiate su un foglio perché siete sicuri di ricordavi tutto, e alla fine vi dimenticate sempre di qualcosa!) 
   
2- Mangiate prima di uscire. Ricerche scientifiche dimostrano (e anche i chilogrammi di troppo di chi vi scrive) che andare a fare la spesa affamati comporta il riempimento compulsivo del carrello di: patatine, merendine, dolcettini, salatini, stuzzichini e chi più ne ha più ne metta... facendovi spendere di più del dovuto e ingrassare molto di più del dovuto.

3- Se possibile, andate senza bambini. Riuscirete a non comprare cose che non sono nella vostra lista (facendovi risparmiare denaro) e ci impiegherete tre ore in meno...  

4- Controllate sempre la data di scadenza dei prodotti. Alcune volte i prodotti sono in offerta perché sono vicini alla scadenza. Evitate quindi di comprare 456 kg di caffè scontatissimo, per scoprire quando arrivate a casa che scade dopo tre giorni...

5- Tenete d’occhio le promozioni dei prodotti non deperibili.  Le offerte 3x2, 4x3, 5x4, 6x5 o 7x6 sono un’ottima occasione per risparmiare facendo scorta e anche per allenarsi con le tabelline.    

6- Prima di andare al supermercato guardate i volantini della concorrenza, eviterete di comprare prodotti che costano meno da altre parti. Usate però il buonsenso. Se dovete fare 45 km per risparmiare 10 centesimi sul prezzo del latte, non ne vale la pena.

7- Controllate lo scontrino. Alcune volte capita di comprare prodotti in offerta, ma alla cassa il prodotto è battuto a prezzo pieno.

Vi è piaciuto questo post? Non vi è piaciuto per niente? Fatecelo sapere!
Lasciate qui i vostri commenti, critiche, suggerimenti!

1 commento:

  1. grazie grazie mille per il premio..
    leggo un po' il vostro blog

    RispondiElimina